Dopo il successo della prima edizione, dal 22 maggio al 7 giugno torna il Festival italiano dello Sviluppo Sostenibile, testimone della voglia da parte di società civile, università, enti locali e pezzi del mondo economico, di rimettere il nostro Paese su un sentiero sostenibile.
Coordinato dall’ASviS, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, il ricco programma di quest’anno conta più di 500 eventi lungo tutto la Penisola.
Si parte con l’evento lancio dal titolo “Italia 2030 – Innovare, riqualificare, investire, trasformare: dieci anni per realizzare un’Italia sostenibile“, in cui si dibatterà su soluzioni adatte a modificare la struttura del modello di sviluppo italiano. L’intento è quello di renderlo uniforme ai 17 obiettivi (SDGs) che le Nazioni Unite si sono poste con l’Agenda 2030, nel settembre del 2015, da realizzare entro l’anno 2030.

Tra le novità del Festival 2018, figura anche la nostra Giornata nazionale di Giornalisti Nell’Erbain programma il 25 maggio nel centro storico di Frascati. Dove i protagonisti, oltre ai ragazzi di #SchoolOfMedia, saranno i tanti giovani e giovanissimi finalisti della XII edizione del Premio nazionale di giornalismo gNe provenienti da tutta Italia. Fulcro della manifestazione è proprio la sostenibilità e i suoi diversi aspetti sviscerati nei vari workshop, quiz e dibattiti, proposti ad ogni fascia d’età.

Il Festival rappresenta il principale contributo italiano alla Settimana europea dello Sviluppo Sostenibile attraverso convegni, seminari, workshop, mostre, spettacoli, presentazioni di libri, manifestazioni di valorizzazione del territorio, volti a richiamare l’attenzione sugli SDGs.
Inoltre, con l’ottica di far sentire ognuno parte del processo, saranno proposti incontri informali con esperti del settore. Imperativo è favorire momenti di scambio, di dibattito e di sensibilizzazione. Un approccio “bottom up”, che parte dal basso, volto a stimolare l’intera popolazione a discutere di sostenibilità economica, sociale ed ambientale.
Va sempre in questa direzione “Obiettivo 2030”, piattaforma ideata per diffondere idee e progetti green, lanciata domenica 22 aprile in occasione della 48ma edizione della Giornata Mondiale della Terra di Earth Day Italia.

Per saperne di più, questo il link al sito dell’ASviS.

Share this article

Laureato in Economia dell'Ambiente e dello Sviluppo. Houston, we have a problem: #climatechange! La sfida è massimizzare il benessere collettivo attraverso la via della sostenibilità in modo da garantire pari benefici tra generazioni presenti e future. Credo che la buona informazione sia la chiave in grado di aprire la porta del cambiamento. Passioni: molte, forse troppe.

Facebook Comments

Post a comment

tredici − 10 =