Redazione centrale di giornalistiNellerba.it Giornalisti Nell'Erba è realizzato dall'associazione di promozione sociale Il Refuso. Nel tempo ha collezionato tanti riconoscimenti e partnership come ad esempio quelle con ANSA, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa, Federazione Italia Madia Ambientali FIMA, European Space Agency (ESA), Agenzia Spaziale Italiana, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lega Navale Italiana, Marina Militare, Università di Roma Tor Vergata. Ha i riconoscimenti della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell'Ambiente e tante altre istituzioni.

E se lo dice persino la Rai…

Allarme clima. Stavolta sembra che anche i media maggiori, pur non sparando la notizia come si dovrebbe, almeno la danno senza distorsioni. La fonte è attendibile: l’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM, in inglese World Meteorological Organization – WMO), organizzazione intergovernativa che comprende 189 Stati membri e Territori, con sede a Ginevra. La notizia è catastrofica: nonostante Kyoto

[ Read More ]

L’Europa: niente carcere ai giornalisti

L’ultimo comunicato stampa, di oggi, dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) parla chiaro: “L’Italia non dovrebbe mettere in carcere i giornalisti per diffamazione”. La dichiarazione è del rappresentante Osce per la libertà dei media Dunja Mijatovic, che esprime preoccupazione per la normativa in discussione che avrebbe fatto del carcere la sanzione

[ Read More ]

A Terre di mezzo il premio di Milano

Terre di mezzo compie 18 anni. Nato come giornale di strada, oggi appena “maggiorenne”, il mensile conta varie iniziative all’attivo, dall’editoria (libri) al volontariato, agli eventi, le fiere, i festival. Il Comune di Milano ha deciso di conferirgli l’Ambrogino, ossia l’attestato di civica benemerenza che ogni anno viene assegnato in occasione di Sant’Ambrogio. Oggi nella

[ Read More ]

Dissesto: prendiamo 10 miliardi dalle grandi opere

Servono 1,5 miliardi all’anno per mettere in sicurezza il territorio contro i disastri e dissesti idrogeologici italiani. La proposta del Ministro dell’Ambiente Corrado Clini è quella di andarli a prendere dai fondi cassa dei comuni virtuosi. I quali, appunto perché virtuosi, sono stati dentro il patto di stabilità e non hanno investito, perché non gli

[ Read More ]