In primo piano

Le notizie più importanti

Climate Change VS Europe: quanto ci costi?

393 miliardi di euro. A tanto ammontano le perdite da imputare al cambiamento climatico in Europa nel periodo 1980-2013. Una cifra spaventosa che emerge dall’ultimo report dell’European Environment Agency dal titolo “Climate change, impacts and vulnerability in Europe 2016” che indaga sugli impatti del riscaldamento globale nei Paesi europei membri dell’EEA (European Economic Area). Per l’esattezza,

[ Read More ]

Nelle zone sismiche il cemento (ci) cresce

Pensate alla vastità della regione Emilia Romagna, adesso riempitela tutta di cemento, poi trasferite tutte le colate sull’Appennino: ecco come è cambiato il territorio nel Centro Italia negli ultimi cinquant’anni. Più  2.200 chilometri quadrati di mattone, è questa la fotografia grigia che ci consegna il gruppo di ricerca dell’Università dell’Aquila (Romano, Zullo, Marucci, Fiorini, Ciabò) in

[ Read More ]

Centocelle, la discarica che brucia da dieci giorni

Dal primo gennaio 2017 gli abitanti dei dintorni del Parco Archeologico Centocelle non hanno avuto tregua. La discarica abusiva sepolta nei cunicoli romani che corrono sotto il parco ha preso fuoco, e ancora oggi a dieci giorni di distanza i fumi tossici e maleodoranti non si placano. Gli abitanti del luogo e gli attivisti dell’associazione

[ Read More ]

gNe aderisce a #DivestItaly

Nata nel 2012 nei campus delle università statunitensi, la campagna internazionale “divestement” mette in luce i legami esistenti tra finanza e cambiamenti climatici. L’iniziativa, partita dal basso attraverso singoli gruppi locali, si è pian piano diffusa in tutto il mondo grazie all’aiuto di grossi gruppi ambientalisti come 350.org (ONG in prima linea nella lotta al cambiamento

[ Read More ]

Business e clima… che succede?

Il business ha un ruolo cruciale da giocare nella partita dei cambiamenti climatici. E le grandi aziende lo sanno. Un’organizzazione come il World Business Council for Sustainable Development, che mette insieme i CEO di 200 tra le più grandi aziende del mondo di tutti i settori, dalla chimica all’energia, dalle banche alle costruzioni, dalle comunicazioni

[ Read More ]

Clima, la tela del ragno intorno a Trump

Marrakech, 17 novembre – Sembra una tela di ragno. Una fitta rete che intrappola le politiche climatiche di Trump. Anche la Marrakech Action Proclamation sembra avere lo stesso scopo. Il documento firmato da tutti gli attori di COP22 e letto alle sette di sera nella plenaria dall’ambasciatore marocchino negli USA Aziz Mekoua, è una dichiarazione

[ Read More ]

Ambientalista dell’anno, si vota

“Insegna italiano e latino. Ma al centro del suo progetto educativo ha collocato l’ambiente. Costruendo ogni giorno insieme agli alunni del liceo in cui lavora, il Galeazzo Alessi di Perugia, una rivista (la “Siringa”) che circola anche al di fuori dell’istituto. Così, attraverso la cassetta degli attrezzi del giornalista, riesce a migliorare la sensibilità dei giovani reporter

[ Read More ]

C’è la ratifica UE: in vigore il Paris Agreement

4 Ottobre 2016 – Clima: c’è l’accordo politico. Con 610 si, 31 astenuti e 38 no, il Parlamento Europeo ha da poco (e finalmente) ratificato l’Accordo di Parigi (per la definitiva ratifica servirà ancora un passaggio in Consiglio ma si tratta solo di una formalità). La votazione parlamentare assume un’importanza rilevante, infatti, grazie all’adesione dell’Europa (responsabile del 12%

[ Read More ]