Speciali

Tutti gli approfondimenti e i progetti speciali di giornalistinellerba.it

Al Museo con il… prosciutto!

Parma (dai nostri inviati) – Il viaggio alla scoperta della storia e dei segreti del prosciutto di Parma comincia a partire dal territorio, fondamentale per la giusta combinazione di fattori necessari a rendere questa specialità un’eccellenza italiana nel mondo; il territorio di produzione del prosciutto di Parma D.O.P. è una zona ristretta che inizia a

[ Read More ]

Australia, immagini e incendi in classe con gNe

Con questo articolo, il nostro giornale inaugura una rubrica dedicata a Educazione e Didattica con Metodo gNe, condotta dalla giornalista e insegnante Ilaria Romano e che raccoglierà contributi di docenti ed esperti.  Alzi la mano chi ha visto l’immagine degli incendi in Australia che è stata diffusa ultimamente. Alzi la mano chi ha pensato “sta

[ Read More ]

Scuola gNe

Scuola gNe è una rubrica dedicata alla scuola, a Educazione, Formazione, Didattica innovativa e Metodo gNe.  Capo servizio è Ilaria Romano, giornalista, coordinatrice nazionale, insieme a Giuditta Iantaffi, della rete docenti gNe, delegata Educazione e Formazione (entrambe autrici di Il Metodo Giornalisti Nell’Erba – Una cassetta degli attrezzi per l’educazione allo sviluppo sostenibile), nonché docente

[ Read More ]

Protocollo d’Intesa gNe-MIUR per educazione alla sostenibilità

Ecco che Giornalisti Nell’Erba diventa ufficialmente un progetto di educazione allo sviluppo sostenibile riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca. Il 18 dicembre in viale Trastevere abbiamo formalizzato PROTOCOLLO D’INTESA TRA MIUR E IL REFUSO GIORNALISTI NELL’ERBA GNE “per la diffusione dell’Educazione allo sviluppo sostenibile attraverso azioni del progetto Giornalisti Nell’Erba”. In particolare, il MIUR

[ Read More ]

I FridaysForFuture a COP25: “Vi stiamo guardando”

COP25 Madrid (dai nostri inviati) – I negoziati proseguono, non si sa fino a quando. Non c’è accordo, probabilmente si tratterà di un fallimento. L’ultimo giorno (almeno sulla carta) a COP25 è venerdì. I giovani FridaysForFuture di tutto il mondo parlano di crisi climatica e di giustizia climatica, dipingono mani e cartelli con occhi aperti:

[ Read More ]