#NonAbbocco

“Olio di palma emblema dello schiavismo”

Coltivare olio di palma è redditizio. Genera ricavi elevati e stabili. Secondo EUFIC (European Food Information Council), a Sumatra e in Indonesia, il reddito medio di una piantagione di palma da olio in un anno è di 2100 euro per ettaro, rispetto ai soli 200 euro per le piantagioni di riso. Questo corrisponde ad un salario giornaliero

[ Read More ]

“L’olio di palma è dannoso per l’ambiente”

“L’olio di palma è dannoso per l’ambiente”.  La frase in sé non ha molto senso. L’impatto della coltivazione di palma da olio sull’ambiente, numeri alla mano, pare sia decisamente inferiore a quella di moltissimi prodotti della terra simili: a parità di quantità di prodotto, il terreno e le risorse naturali impiegate sono nettamente inferiori, così come

[ Read More ]

“No alla deforestazione”

E’ la deforestazione, l’ambito che più rende “cattivo” l’olio di palma (come tanti altri prodotti di largo consumo). Provoca morti: solo nel 2015, secondo uno studio delle università di Harvard e Colombia, più di 100 mila perone hanno perso la vita a causa degli incendi nel sud est asiatico. I roghi, e i fumi che

[ Read More ]

Fa male alla salute?

Davvero? Dice l’Istituto Superiore della Sanità: “E’ opportuno premettere che nessun alimento o ingrediente è definibile come “tossico” di per sé, e che gli eventuali effetti negativi sulla salute vanno misurati sulla base dei livelli di esposizione. E’ altresì evidente che la valutazione degli effetti sulla salute di un alimento o ingrediente non può prescindere

[ Read More ]

Virgili (Crea): “Il caso olio di palma non esiste”

Fabio Virgili, primo ricercatore all’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (Crea), è tranchant: “Il caso non esiste. Non capisco perché si sia scatenato tutta questa bufera sull’olio di palma. Forse un cuore spezzato da una indonesiana…?”. Il biologo, patologo, anche editor-in-chief della rivista internazionale “Genes & Nutrition”, non usa mezzi termini. Per

[ Read More ]

FAO su cibo e clima: “Vittime e corresponsabili”

“Vittime e corresponsabili del riscaldamento globale”: è lapidario il direttore della Fao, José Graziano da Silva. Come lapidario è il titolo del documento per la Giornata mondiale dell’alimentazione 2016 “Il clima sta cambiando. L’alimentazione e l’agricoltura anche”. La Fao dedica la sua giornata al Global warming. Anche per le Nazioni Unite è arrivato il momento di denunciare

[ Read More ]