In questi ultimi mesi la diffusione del Covid19 è stato uno degli argomenti più trattati da tutti i giornali, ma non sono mancate le fake news che hanno creato scompiglio e allarmismo fino ad arrivare ad una vera è propria fobia.

I rimedi “casalinghi”

Tra i metodi piú bizzarri per evitare il contagio troviamo la “Miracle Mineral Solution” una soluzione a base di candeggina allungata con acqua, una invenzione che nulla ha di scientifico.I danni provocati dall’assunzione di questa soluzione sono molto seri l’EPA ““agenzia per la protezione ambientale degli Stati uniti” ha affermato che l’assunzione può provocare danni neurologici e alla fertilitá. L’origine di questa fake news è prettamente americana infatti la Miracle Mineral Solution fu inventata nel 2006 e pubblicizzata come cura contro HIV,malaria,cancro e molte altre malattie.In questo momento i promotori di questo metodo hanno colto la palla al balzo usando il Coronavirus come fonte di guadagno visto che l’inventore del metodo Jim Humble ha messo in vendita anche dei flaconi del suo prodotto tutt’ora acquistabili su internet ed ha scritto anche un libro in cui spiega come prepararsi in casa questo rimedio.Il Panzironi americano?Da diversi anni FDA ed EPA combattono una lotta all’insegna della corretta informazione per salvaguardare la salute pubblica.

La guerra batteriologica

Il giornale Washington Times in primis ha riportato le dichiarazioni poi smentite di Dany Shoham, biologo ed ex ufficiale dell’intelligence israeliana che aveva sostenuto la tesi che il Coronavirus fosse sfuggito da un laboratorio  di Wuhan in cui si creano armi per una futura guerra batteriologica.I presupposti per lo scandalo ci sono tutti ma lo stesso Dany Shoham a Poynter ha smentito la sua tesi poco dopo affermando che la sua è solo una supposizione e che tuttora non ci sono prove che dimostrino la veridicità di tale affermazione.In poche ore dal falso allarme dato da Shoham la notizia è arrivata in tutto il mondo infatti tuttora molti credono che questa sia l’origine del virus nonostante Massimo Galli, esperto di malattie infettive primario dell’ospedale sacco di Milano, abbia più volte smentito la tesi che il virus sia stato creato dall’uomo per una possibile guerra batteriologica.

I pacchi Made in China “pericolosi”

Bufala che ha girato su tutti i social scatenando una psicosi che ha fatto calare moltissimo gli incassi dei negozi gestiti da cinesi.Infatti diversi quotidiani hanno riportato la notizia secondo cui il Coronavirus sopravviverebbe fino a nove giorni sulla superficie degli oggetti.A sostegno di questa tesi c’è uno studio pubblicato ad inizio febbraio sul The Journal of Hospital Infection che non riguarda il Coronavirus attuale ossia il Covid19 ma altri Coronavirus simili.L’organizzazione mondiale della sanità e il Ministero della Salute hanno ribadito più volte che i pacchi spediti dalla Cina ed i prodotti Made in China non sono pericolosi visto che il virus non sopravvive a lungo su oggetti ,rimane comunque buona norma sempre lavarsi le mani con acqua e sapone e nel caso non sia possibile usando gel a base alcolica.

La corsa alle mascherine

Tra i prodotti più acquistati negli ultimi mesi troviamo le mascherine infatti questo articolo è a andato a ruba ,basti pensare che alcuni produttori hanno quasi finito le scorte!Ma le mascherine saranno davvero un mezzo adeguato per evitare il contagio? Walter Ricciardi dell’Oms durante la conferenza stampa il 25 febbraio 2020 ha specificato che solo le mascherine con particolari filtri proteggono dal virus, infatti vengono usate dagli operatori sanitari come protezione.Gli altri tipi di mascherina  più comuni con una protezione più blanda servono a chi ha contratto il virus per evitare di contagiare altre persone.Come anche espresso dal Ministero della Salute la mascherina anche se senza filtri può arginare il contagio in particolari situazioni, per esempio nei comuni della zona rossa, ma serve a ben poco nel caso di una popolazione che non ha contratto il virus.È inutile quindi in preda alla psicosi assaltare i negozi acquistando pacchi su pacchi di questi prodotti, agendo in questo modo si privano le persone realmente bisognose di questa indispensabile protezione venendo a mancare del tutto il senso civico!

Alle prossime fake news

Fonti

-https://www.focus.it/scienza/salute/coronavirus-virus-cina-mascherinbloccano-la-trasmissione

https://www.corriere.it/salute/malattie_infettive/20_febbraio_25/coronavirus-punto-mascherine-chi-servono-quali-sono-come-indossarle-57e03d7e-57c3-11ea-a2d7-f1bec9902bd3.shtml

-https://www.fda.gov/consumers/consumer-updates/danger-dont-drink-miracle-mineral-solution-or-similar-products

-https://www.epa.gov/iris

-https://www.ilsole24ore.com/art/da-big-pharma-guerra-batteriologica-cinese-8-bufale-coronavirus-ACHSswJB

-https://www.journalofhospitalinfection.com/article/S0195-6701(20)30046-3/fulltext

Facebook Comments

Post a comment

due + dodici =