di Francesca Bendolini e Eleonora Patucca, I liceo B, G.Alessi di Perugia, coordinamento Annalisa Persichetti e Chiara Fardella

I cibi etnici hanno fatto la loro comparsa in Italia negli anni 90, all’inizio non erano molto conosciuti, ma ora fanno parte integrante della nostra vita quotidiana. I più rinomati sono: il kebab, il sushi, gli involtini primavera, il guacamole, il tajine. Da un sondaggio fatto tra gli alunni di alcune classi del nostro Liceo si è rilevato che si preferisce mangiare Sushi invece del Kebab. La maggior parte dei ragazzi preferisce gustare cibo italiano per esempio la pizza con una percentuale del 70%, invece con il 14% troviamo il kebab, al terzo posto c’è il sushi con il 12% e infine il cibo messicano con il 4%. Questi risultati sono dovuti anche al fatto che gli studenti e le studentesse non hanno tempo per mettersi seduti a tavola per le attività pomeridiane e proprio per questo decidono di mangiare uno spicchio di pizza invece di  gustare un pranzo completo a base di pesce. Con il passar degli anni anche nelle nostre zone si sono aperti vari ristoranti che cucinano esclusivamente cibo etnico, gustando il quale le persone si rendono conto delle grandi differenze fra le varie culture che troviamo persino nel cibo e delle potenzialità che queste cucine hanno per arricchire la gamma delle nostre scelte. Concludendo possiamo affermare che le culture diverse ci hanno permesso di conoscere e testare nuove pietanze che al giorno d’oggi fanno parte integrante della nostra società permettendo così una varietà di scelta sulla tipologia di alimentazione che può cambiare in base al gusto, alle tradizioni e al momento.

LO SAPEVATE CHE:

La pizza è stata inventata dagli Egizi e la chiamavano “Pita”; non ci crederete mai ma è stata proprio questa civiltà a creare l’abbinamento pizza/birra. All’inizio veniva preparata con il farro, che poi venne sostituto con il grano, mentre il pomodoro arrivò dopo la scoperta dell’America;

Il termine DONER KEBAB in turco, doner, significa rotante e Kebab, dall’arabo kabab, vuol dire invece carne arrostita. In Turchia, cuocere la carne di montone marinata sulla brace sotto forma di spiedino è usanza che risale al Medio Evo. Nel 1870, Iskender Efendi, un turco, inventò la cottura verticale per consentire al grasso, sciogliendosi dall’alto verso il basso, di rendere lo spiedino più morbido e saporito.

La parola SUSHI, non si riferisce al pesce, ma al riso condito con aceto, sale e zucchero L’idea di unire pesce e riso era nata per conservare più a lungo il pesce, siccome non erano ancora presenti i frigoriferi.

Non ci resta che augurarvi Buon Appetito secondo i propri gusti e il proprio palato!

Share this article

Redazione centrale di giornalistiNellerba.it Giornalisti Nell'Erba è realizzato dall'associazione di promozione sociale Il Refuso. Nel tempo ha collezionato tanti riconoscimenti e partnership come ad esempio quelle con ANSA, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa, Federazione Italia Madia Ambientali FIMA, European Space Agency (ESA), Agenzia Spaziale Italiana, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lega Navale Italiana, Marina Militare, Università di Roma Tor Vergata. Ha i riconoscimenti della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell'Ambiente e tante altre istituzioni.

Facebook Comments

Post a comment

4 × quattro =