(aggiornamento del 20 maggio 2017)

Un grande successo. Centinaia di ragazzi, docenti, amici, giornalisti, musicisti, ricercatori, esperti, imprenditori da tutta Italia a #GNE2017.

In fondo alla pagina, i servizi, le interviste, le carrellate di immagini. 

(Aggiornamento dell’8 maggio 2017)

eventi 0

#GNE2017

19 maggio – dalle 9.30 alle 17.30

Ex Cartiera Latina – Parco regionale Appia Antica

GNE2017 è una giornata all’insegna della scienza, dell’ambiente e del giornalismo. Per giocare e sperimentare, per imparare a smantellare bufale e fake news, per incontrare scienziati, esperti, giornalisti, marinai e ecopsicologi, imprenditori, pubblici amministratori e comunicatori, tutti presenti gratuitamente per dare una mano al progetto, per sperimentare insieme lingue diverse e più efficaci per parlare di ambiente e di scienza.

E per premiare i migliori Giornalisti Nell’Erba del 2017, che sono giovani, anche giovanissimi.

Le migliori scuole italiane e i giovani e giovanissimi reporter di molte regioni si incontrano a Roma, il 19 maggio, allEx Cartiera nel Parco regionale dell’Appia Antica, per parlare di futuro e salvaguardia dell’ambiente, e del modo migliore per comunicare i cambiamenti climatici, l’economia circolare, la scienza.

Un modo che coinvolge giornalismo e mare (con Lega Navale e Marina Militare), satira (con Lercio) e mobile journalism, teatro e musica, ecopsicologia e giochi a squadre, testimonianze dirette e documentari, fact checking e televisione… Programma ricchissimo, e tantissimi partner per #GNE2017, undicesima edizione della giornata nazionale di Giornalisti Nell’Erba, il progetto e testata dell’associazione di promozione sociale Il Refuso che conta la più giovane e grande redazione ambiente del mondo con i suoi 8000 reporter in molte regioni del nostro Paese e con corrispondenti in Europa.

I finalisti dell’11° Premio nazionale di giornalismo ambientale arrivano da Sicilia, Calabria, Puglia, Sardegna, Piemonte, Lombardia, Marche, Toscana, Emilia Romagna, Umbria e ovviamente dal Lazio.

GNE2017 è l’occasione per tanti ragazzi di incontrarsi dopo aver letto articoli e servizi l’uno dell’altro, dopo aver lavorato anche insieme a distanza, oltre che per incontrare la prestigiosa giuria, conoscere la classifica e ricevere i riconoscimenti. E’ occasione per i docenti della Rete nazionale gNe per rivedersi e programmare il prossimo meeting di ottobre. E’ occasione per tutti, grandi e piccini (è aperta al pubblico, gratuitamente), per vivere una giornata intensa, fresca e costruttiva, e imparare, con workshop, giochi, quiz, sfide, laboratori, video, conversazioni, ecopsicologia, supermatch, satira, teatro, danza e, novità di quest’anno, grazie alla partnership con Sonus Factory – Music Performance Institute, anche concerto.

IL PROGRAMMA  

(PuzzleProgramma completo cliccando qui)
UN PO’ DI SCIENZA

GNE2017, realizzata insieme a Frascati Scienza, è uno degli eventi di lancio della Notte Europea dei Ricercatori #ERN2017 che si svolgerà il 29 settembre.

Dico scienza… pare facile”  è una conversazione tra il pubblico e il fisico, e presidente di Frascati Scienza, Giovani Mazzitelli, i giornalisti scientifici Giorgio Pacifici e Sergio Ferraris, il fisico e divulgatore scientifico Valerio Rossi Albertini, con la moderazione della giornalista Nell’Erba Sara Leone: si dibatte, facendo esempi concreti, su quale sia la ricetta per parlare di scienza a tutti in modo efficace e corretto.

Alle 10 cominciano gli esperimenti di Frascati Scienza: la Casa della Scienza è costituita da 3 “stanze” in ognuna delle quali si vivranno delle brevi esperienze scientifiche che permetteranno di guardare con occhi nuovi quello che accade con i nostri gesti quotidiani. Ad esempio, in cucina: cosa succede ai nostri cibi quando li cuciniamo o li conserviamo?

Dalle 10 in poi, fino al pomeriggio, si inoltre susseguono anche slot di scienza dell’universo, nel planetario di Estrellas y Planetas.

Con Antonio Disi di ENEA, e l’aiuto di Ivan Manzo di Giornalisti Nell’Erba, due sono gli appuntamenti di Energy Quiz, gioco a squadre per capire che l’”efficienza energetica” non è una parola brutta e difficile che riguarda solo gli edifici e gli ingegneri, ma qualcosa che mettiamo in pratica senza saperlo tutti i giorni.

A GNE2017 anche il progetto RM@Schools (Raw Matteres Ambassadors at Schools) di EIT RawMaterials. Si tratta di un progetto europeo dell’Istituto Europeo per l’innovazione e la tecnologia che coinvolge varie scuole italiane ed europee. L’obiettivo è elaborare una pianificazione strategica della capacità di diffusione e della metodologia per migliorare l’immagine della scienza e della tecnologia nelle scuole (10-19 anni) spiegando il valore delle materie prime promuovendo nuove carriere professionali in questo settore. I ragazzi coinvolti hanno elaborato siti web, video e kit didattici per le materie prime a rischio.

Panta Rei Supermatch #CHILODICEMEGLIO 

Una sfida all’ultimo secondo e all’ultima parola tra big della ricerca, dell’industria, della comunicazione, della politica. In un minuto e mezzo a disposizione (concesso qualsiasi supporto, audio, video, infografica…), i concorrenti (Kron per Nestlé, Marchini per Carlsberg Italia, Pinuccia Montanari, Assessore alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale, AMA, ricercatori ENEA, il fisico Rossi Albertini…) dovranno rispondere a due domande sull’economia circolare. I voti del pubblico presente in sala e quelli su Facebook (match in diretta) decreteranno il vincitore.

GIOVANI MARINAI

Alle 12, intervista interattiva condotta dalla velista e giornalista Nell’erba Giulia Attiani con l’Ammiraglio Andrea Fazioli della presidenza della Lega Navale Italiana, che comple 120 anni ma è sempre più giovane e impegnata con i giovani.  Dalle 10 e per quattro appuntamenti nell’arco della giornata, super gara di nodi.  Presente a GNE2017 anche la Marina Militare

MONTE INFERNO

“Sulle carte geografiche non c’è, ma Monte Inferno esiste. È il posto di una discarica, un cumulo di spazzatura e indifferenza che da decenni custodisce rifiuti tossici scaricati di nascosto, di notte”.

Monte Inferno è il titolo del film-documentario che Patrizia Santangeli, insieme a Paolo Butturini, della segreteria FNSI e fondatore di A Mano Disarmata, e a Gaetano Savatteri, direttore artistico di Trame Festival, presentano a GNE2017. All’evento saranno presenti per raccontare la loro storia dal vivo i due giovani protagonisti, Martina e Stefano Giorgi, 17 anni lei, 12 lui.

BUFALE IN TV

Alfredo Macchi, l’inviato delle reti Mediaset, guida – con l’aiuto dello gNe Giuseppe Toninelli – un workshop sulle Bufale in Tv: come scovarle? Quali stratagemmi usare?

 

gNeLab di MOBILE JOURNALISM

Laboratorio di giornalismo sul campo, cotto e mangiato. Mai fatta un’intervista? Mai montato un servizio giornalistico video e mandato online in tempo reale? Un team di giovani e giovanissimi gNeLabers del progetto AmbienTool e del progetto di Alternanza Scuola Lavoro saranno tutor perfetti per il workshop di MoJo (mobile journalism) Insieme a loro, i partecipanti – massimo 5 a gruppo – impareranno a condurre interviste e reportage a GNE2017. I team condurranno il gruppo e realizzeranno due reportage, uno sulla giornata, uno sulle meraviglie del Parco regionale dell’Appia Antica, andando in giro ad intervistare archeologi, esperti dell’ente regionale, esperti delle ricchezze naturalistiche. I reportage saranno pubblicati su giornalistinellerba.it. Quello sul Parco regionale dell’Appia Antica verrà donato al Parco stesso, quale ringraziamento della partnership con Giornalisti Nell’Erba.  Nel frattempo un altro team di gNeLabersJr (alternanza scuola lavoro con Istituto Rossellini di Roma, autori ad esempio di questo e questo servizio), insieme ai tutor di DVI99 (Leonardo Birindelli il boss), gireranno con attrezzature professionali per ricavarne un video racconto pro. Seguirli è certamente interessante. Faranno anche loro capo allo stand-gazebo gNe.

ECOPSYCHELAB

Tre i laboratori di ecopsicologia per la pratica giornalistica con Alessandra Perri nell’arco della giornata. L’EcoPsycheLab porterà i partecipanti a lanciarsi in una Ecozombie Dance.

IDEEGREEN sostenibili (anche economicamente)

I gNe cercheranno di carpire qualche segreto da Matteo Di Felice managing director di IdeeGreen.it, un sito che nell’ultimo mese ha raggiunto il record di 2,7 milioni di utenti unici. Quale filosofia, quale business, come parlare di green e accaparrarsi i click?

SPETTACOLI

Uno spettacolo teatrale, due le repliche, e uno di danze oltre confine: autori e interpreti i gNe. La compagnia teatrale delle IV della Primaria dell’Istituto Don Milani di Monte Porzio Catone (provincia di Roma) mette in scena Panta Rei, uno spettacolo scritto, sceneggiato, musicato e cantato dalla compagnia stessa sotto la guida di Barbara Forti, veterana docente gNe, insieme alle docenti delle due classi. Invece le danze sono eseguite dalla compagnia di danze popolari della scuola di Castelluccio dei Sauri (provincia di Foggia).

GRAN FINALE

Il gran finale della giornata è affidato alla musica e alle risate. Dalla redazione di LERCIO, una lectio magistralis sull’uso della satira.

Ad una giovane band della Sonus Factory – Music Performance Institute – con la direzione artistica della cantante Alice Attiani (con Ruben Doda e Fabio Di Michele alla chitarra, Federico Rombai al basso e Antonio Sciamanna alla batteria), la performance musicale della giornata. 

PREMIAZIONI

Si comincia alle 9.30 con i saluti istituzionali. Alla 10 inizia la prima delle premiazioni, quella dei più giovani, quest’anno dai 7 agli 11 anni (le altre sono alle 14.30 per i più grandi, e alle 16.30 per i “medi”). Sono premiati il primo, il secondo, il terzo classificato di ogni sezione di gara (giornalismo tradizionale, infografiche, bufale, creativa) e vengono assegnate anche menzioni speciali. La sezione internazionale è una sezione unica.  Qui trovate tutte le opere finaliste. Qui la giuria che le ha valutate.  La premiazione sarà condotta da Paola Bolaffio, presidente della giuria, project manaer e direttore di Giornalisti Nell’Erba.

SI MANGIA

E’ la Proloco di Bovino, magnifico borgo medievale in provincia di Foggia, a gestire l’area ristoro della giornata. Curerà l’aspetto gastronomico, portando direttamente dalle sue terre e dai Monti Dauni i prodotti tipici e le eccellenze agroalimentari. Panini e degustazioni per tutti gli ospiti a prezzi concordati, in modo comunque che consentano il rimborso delle spese. 

CHI E’ CON NOI

GNE2017, promosso da Il Refuso/Giornalisti Nell’Erba e Frascati Scienza, ha il sostegno dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e della FNSI e il  patrocinio del Ministero dell’Ambiente e dell’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale, e si svolge nel Parco dell’Appia Antica della Regione Lazio.

Partnership istituzionali: Ordine dei Giornalisti, FNSI, FIMA, Parco regionale dell’Appia Antica e Regione Lazio, Lega Navale, ENEA, Comune di Monte Porzio Catone e Comune di Colonna

Partnership: Carlsberg Italia, Favini, Ideegreen, Acquario di Genova

I premi come ogni anno vengono raccolti da Il Refuso che conta su partnership. I premi dell’undicesima edizione sono offerti, in ordine alfabetico, dai partner seguenti (i link portano alle pagine relative alla partnership):

Acquario di Genova – CiAl – Comune di Monte Porzio Catone – Comieco – Conai – Corepla – ENEA – Explora –  Favini – Frascati Scienza – Hotel La Collina di Collevalenza – ideegreen.it – Lega Navale Italiana – Ricrea – Trame Festival

 Partner tecnici, oltre a coloro che hanno messo a disposizione i premi, anche Lercio.it, AMA, A Mano Disarmata, Sonus Factory, EcoPsycheLab, DVI99Marina MilitareQualEnergia, Polispecialistica RomaQuattro, Proloco BovinoEIT RawMaterials RM@Schools

Media Partner: Ansa, GreenMe, Ideegreen, La Nuova Ecologia, La Stampa Tuttogreen, Pressenza, QualEnergia, Rinnovabili.it 

 

L’organizzazione della giornata è di Paola Bolaffio e Ernesto Stacchiola, con l’aiuto di Giorgia Burzachechi, David De Angelis, Davide De Maina, Ivan Manzo e, in ordine alfabetico: Alice Attiani, Bianca Attiani, Giulia Attiani, Leonardo Birindelli, Luca Della Vecchia, Sara Leone, Shahriar Radpour, Mihai Rotariu, Caterina Stacchiola, Margherita Stacchiola, Giuseppe Toninelli, Gabriele Vallarino

Aggiornamento 26 aprile 2017

L’11° edizione della Giornata Nazionale dei Giornalisti Nell’Erba GNE2017  si terrà quest’anno nella capitale, nella bellissima cornice verde del Parco regionale dell’Appia Antica, all’Ex Cartiera Latina, il 19 maggio e  fa parte degli eventi lancio della Notte Europea dei Ricercatori che si terrà il 29 settembre 2017.

GNE2017 prevede, oltre a decine di eventi su ambiente, clima, scienza, informazione e nuovi giornalismi, anche la premiazione del Premio nazionale Giornalisti Nell’Erba 11, tema “Panta Rei”, al quale hanno partecipato migliaia di giovani e giovanissimi aspiranti reporter scientifico-ambientali di tutta Italia.

L’undicesima edizione, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Roma, è realizzata in partnership con Frascati Scienza e grazie al Parco regionale dell’Appia Antica e la Regione Lazio,  con il sostegno del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e della FNSI e la collaborazione con la Lega Navale Italiana che quest’anno festeggia i suoi primi 120 anni, l’associazione A Mano Disarmata, gruppo fondato da Paolo Butturini (segreteria FNSI) che ha creato il forum multimediale e internazionale dell’informazione contro le mafie,  l’ENEA e tanti altri partner prestigiosi che man mano si aggiungono per dare supporto all’organizzazione (seguite gli aggiornamenti). Quest’anno, per premiare i giovani reporter vincitori dell’11 edizione che parla di entropia, clima, energia, economia circolare, gNe vanta anche la collaborazione di Conai con i sei consorzi del suo sistema che garantiscono il ritiro di imballaggi di acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro, di FaviniExplora Museo dei Bambini, Acquario di Genova, dell’Hotel Collina di Collevalenza e speriamo tanti altri (chi vuole aggiungersi, è molto benvenuto!).

La giornata è patrocinata dal Ministero dell’Ambiente e dall’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale.

Il programma – ancora work in progress e in cui tanto può cambiare – è ricco di eventi e laboratori per giovani di tutte le età. Alfredo Macchi, inviato delle reti Mediaset, terrà un workshop su come scovare le bufale in Tv; un piccolo team di collaudati giovanissimi reporter under 17 guideranno workshop su come realizzare interviste video che metteranno lì per lì sotto torchio i ricercatori dei grandi enti scientifici italiani ed altri esperti presenti, la Lega Navale proporrà viaggi neppure troppo virtuali in barca a vela, David De Angelis terrà il timone del team che si dedicherà alle infografiche sul clima, l’ENEA guiderà esperimenti “energetici”. E ancora, con Alessandra Perri di EcoPsycheLab  si indagherà su come sollevarci dal senso di impotenza e rimboccarci “tutti” le maniche, innovare, inventare, scegliere e soprattutto rifiutare, non delegare la propria – seppur piccola – responsabilità a politici e istituzioni”. 

Previsto un nuovo format da sperimentare per parlare di economia circolare, ma non solo di rifiuti e riciclo. Panta Rei ha un significato ben più vasto.

Protagonisti della giornata, i giovani gNe. Il team di “AmbienTool” – gNe della scuola media di Frascati –  proporrà workshop su interviste MoJo (mobile journalism) per i più piccoli, il team di Perugia, del progetto gNeLabJr di alternanza scuola lavoro con il liceo Alessi e con il liceo di Umbertide, farà altrettanto con i più grandi tirando fuori un reportage con testimonianze sul parco regionale dell’Appia Antica, la compagnia dei giovanissimi gNe di Monte Porzio Catone metterà in scena una performance sostenibile a beneficio dei colleghi di ogni parte d’Italia,  il team multimediale del progetto gNeLabJr, alternanza scuola lavoro in partnership con DVI99,  con l’Istituto Rossellini di Roma riprenderà la giornata per farne un racconto in immagini professionale.

Laboratori scientifici a GNE2017 con i ricercatori di Frascati Scienza. Quanta scienza possiamo trovare nella nostra vita quotidiana e in particolare nelle nostre case? Per scoprirlo in modo divertente l’Associazione Frascati Scienza propone una serie di giochi e attività di chimica, fisica e biologia che permetteranno ai partecipanti di sperimentare quali principi scientifici si nascondono in cucina, nella camera dei bambini e in giardino.  Una sorta di “casa della scienza” composta da 3 stanze in ognuna delle quali le persone vivranno delle brevi esperienze scientifiche che permetteranno loro di guardare con occhi nuovi quello che accade ogni giorno nei nostri gesti quotidiani. Cosa accade ai nostri cibi quando li cuciniamo o li conserviamo? Cosa consente ad una trottola di girare o a una bicicletta di camminare restando in equilibrio? E chi si nasconde sotto i sassi del nostro giardino? A queste e molte altre domande sarà possibile rispondere grazie alle attività di Frascati Scienza.

E tra gli ospiti, ci sarà anche Giorgio Pacifici, volto noto della RAI e non solo, pluripremiato giornalista scientifico e caposervizio per le trasmissioni scientifiche del TG2. Ivan Manzo, Gabriele  Vallarino, Giuseppe Toninelli e Sara Leone condurranno workshop su utilissimi tool per “giornalisti” di ogni età. Altra new entry tra i partner, Ideegreen.it.  Con una “lectio magistralis”, Matteo Di Felice, managing director del sito, esperto di web marketing, spiega come ha fatto a portare ad alti numeri un sito che parla di ambiente, e presenta la filosofia, i risultati raggiunti, la modalità di lavoro dove i collaboratori lavorano da remoto: “al centro di tutto c’è l’etica senza però perdere di vista il fatturato che è la leva indispensabile per alimentare la crescita”.

Con A Mano Disarmata, invece, dopo la proiezione dell’ultimo film documentario, si parla di ecomafia con giornalisti d’inchiesta, con Paolo Butturini  e con lo scrittore Gaetano Savatteri, giornalista e direttore artistico del Trame Festival, partner da tempo di gNe, che anche quest’anno offrirà quale premio a un piccolo team di vincitori, la possibilità di seguire come inviato di giornalistinellerba.it il festival di Lamezia Terme sui libri contro le mafie. Contiamo infine anche quest’anno su Lercio, ancora una volta impegnato nelle valutazioni satiriche e pronto ad una Lectio magistralis.

Questo e tanto altro a GNE2017 il 19 maggio. Continuate a seguire gli aggiornamenti sul programma e segnate la data in agenda. 

Share this article

Redazione centrale di giornalistiNellerba.it Giornalisti Nell'Erba è realizzato dall'associazione di promozione sociale Il Refuso. Nel tempo ha collezionato tanti riconoscimenti e partnership come ad esempio quelle con ANSA, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa, Federazione Italia Madia Ambientali FIMA, European Space Agency (ESA), Agenzia Spaziale Italiana, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lega Navale Italiana, Marina Militare, Università di Roma Tor Vergata. Ha i riconoscimenti della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell'Ambiente e tante altre istituzioni.

Facebook Comments

Post a comment

diciotto + quattordici =