altMisteri, caccie al tesoro, gare, reality scientifici, giochi per ragazzi, pedalate… Il settembre della Ricerca quest’anno è davvero entusiasmante e irresistibile. Ce n’è per tutti.  Una “caccia alla scienza”, un flash mob, una settimana di “viaggi scientifici” tra i beni architettonici e culturali di Roma e dintorni e poi caffè e aperitivi scientifici, esperimenti a cielo aperto, musei universitari e sedi degli enti internazionali di ricerca aperti a tutti. È la “Settimana della Scienza” organizzata dall’Associazione degli enti di ricerca del polo tecnologico tuscolano: Frascati Scienza, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Regione Lazio.

Un’ottava edizione innovativa, sin dall’evento di lancio del 21 settembre 2013, la Caccia alla Scienza e al ricercatore organizzata in piazza di San Lorenzo in Lucina, nel cuore di Roma.

La manifestazione è costruita su un messaggio forte, “ricerca i ricercatori”: un invito e un auspicio a tenersi stretti il patrimonio di conoscenze e saperi, per contrastare la fuga dei cervelli dall’Italia e favorire le carriere professionali legate alla tecnologia, alla scienza e al futuro.

Dal 21 al 27 settembre saranno decine gli appuntamenti su tutto il territorio del Comune di Frascati, nella città di Roma presso l’orto botanico e l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù e le università romane: La Sapienza, Tor Vergata e Roma Tre.

Un programma divertente, che rende la scienza fruibile a tutti e che culmina il 27 settembre nella Notte Europea dei Ricercatori, promossa dalla Commissione Europea.

 

CHI HA RAPITO GLI SCIENZIATI? Caccia al tesoro.

Tanto per dire, il 21 settembre dalle 15 alle 18 a piazza San Lorenzo in Lucina a Roma, si va a caccia di scienziati perduti. Queste le indicazioni che dà FrascatiScienza, l’associazione che riunisce i ricercatori del più grande polo scientifico d’Europa (Frascati, Tor Vergata, Monte Porzio Catone ecc) e che da anni organizza la Notte dei Ricercatori:

1921. Una mattina di settembre, Roma si sveglia “privata” di alcune menti brillanti che popolano  laboratori e Università della città. La polizia brancola nel buio! I giornalisti fiutano la notizia, immaginano scenari loschi e tutti i giornali titolano “La notte dei Ricercatori! Chi ha rapito gli scienziati?”.Un giovane medico si mette alla caccia dei colpevoli. Vuole vederci chiaro, ma ha bisogno di aiuto.

Giovani investigatori aiuteranno a raccogliere gli indizi e risolvere il caso durante la Caccia al tesoro della Scienza.

La prima video-caccia al tesoro della Scienza! Un gioco a squadre, una passeggiata alla scoperta di alcuni dei luoghi di Roma dove si sono scritte le storie dei ricercatori che hanno fatto la Scienza Italiana.

Ad attendere gli investigatori al centro di Roma, gadget per tutti e premi per le migliori squadre. (eventi gratuiti, necessaria la prenotazione QUI)

 

WEBSPOT – Due contest

C’è invece tempo fino al 13 settembre per  impugnare il proprio smartphone, tablet, videocamera o cinepresa per aggiudicarsi i bellissimi premi messi in palio da Frascati Scienza e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Lazio. I concorsi video sono due: “WebSpot – Notte dei Ricercatori 2013” e “Ricerca il Futuro“. Intendono avvicinare il pubblico alla scienza, rimuovendo quell’alone di sacralità che la fa apparire e percepire distante dalla vita quotidiana. In premio un iPad mini, la partecipazione a un corso creativo, una videocamera e un tablet.

I primi web spot sono già arrivati. Il loro obiettivo è invitare le persone alla notte dei ricercatori che si terrà a Frascati il 27 settembre 2013.

Mandare il proprio video è semplicissimo. Dopo aver realizzato un invito creativo e spiritoso alla Notte dei Ricercatori di Frascati Scienza, caricatelo on line dopo esservi registrati al sito.
Il video sarà visibile dopo qualche minuto sul canale Youtube di Frascati Scienza. Tutti i video caricati entro e non oltre il 13 settembre 2013 alle ore 12:00, saranno sottoposti alla votazione del pubblico web a partire dal momento del caricamento stesso.
I 10 video che avranno ricevuto il maggior numero di “mi piace” sul canale YouTube di Frascati Scienza saranno valutati da una Giuria di qualità interna che sceglierà i tre webspot finalisti. Il primo classificato sarà proiettato e premiato il 27 settembre 2013 in occasione della “Notte Europea dei Ricercatori”.

Il vincitore del Web Spot riceverà un Ipad Mini!

È stata posticipata, inoltre, la scadenza del concorso “Ricerca il Futuro”. Tutti i cortometraggi dovranno pervenire presso la sede di Frascati Scienza entro e non oltre il termine del 13 settembre 2013 alle ore 12.00. Le opere saranno disponibili dal 15 settembre 2013 sul canale YouTube dell’Associazione Frascati Scienza e sottoposte alla votazione del pubblico online. La votazione della giuria popolare sul canale YouTube si chiuderà il 21 settembre 2013 alle ore 12:00.

In questo caso i premi sono ancora più succulenti.
1° Classificato: corso di Maya Still Life, 182 ore totali, a moduli didattici;
2° Classificato: 1 Telecamera GY-HM150E Advanced 3 CCD di JVC;
3° Classificato: 1 Samsung Galaxy Tab 2 P5100

 

I 57 EVENTI DELLA NOTTE DELLA RICERCA

Sono tantissimi gli eventi programmati per l’edizione duemilatredici della Notte della Ricerca. Scoprili QUI, nella pagina dedicata degli eventi. Visite guidate, spettacoli teatrali, “viaggi al centro della Terra”, concerti e collegamenti con il CERN, conferenze su relatività e meccanica quantistica, osservazione delle stesse, e delle stazioni spaziali, presentazione di libri, aperitivi con Star Trek, astronauti a fumetti, passeggiate nel sistema solare e nei laboratori di ecologia sperimentale e acquacoltura, Science Trips, Musei aperti e così via. 

Tutti gli eventi sono gratuiti e a prenotazione obbligatoria. Le prenotazioni saranno disponibili a partire da settembre.

Da segnalare, tra le aperture degli enti di ricerca:

ESA ESRIN L’Agenzia Spaziale Europea (ESA) anche quest’anno organizza tre sessioni di visita di circa due ore e mezza ciascuna, dove famiglie, insegnanti, studenti, ragazzi ed appassionati saranno i benvenuti e potranno fare il punto sulle attività spaziali insieme ai grandi protagonisti della scienza: i ricercatori leggi il programma

INAF OAR e ASI ASDC L’osservazione del cielo rimane una delle attività più affascinanti nelle serate estive. Ancora una volta l’Osservatorio Astronomico di Roma mette a disposizione gratuitamente i suoi strumenti per un’altra Notte che si preannuncia ricca di appuntamenti con le stelle e con lo spazio leggi il programma


Associazione Frascati Scienza è un progetto promosso dalla Commissione Europea e coordinato e realizzato da Frascati Scienza in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Regione Lazio, Comune di Frascati, ASI, CNR, ENEA, ESA-ESRIN, INAF, INFN, INGV, Ospedale Pediatrico Bambin Gesù, Università Sapienza, Polo Museale Sapienza, Università Tor Vergata, Università Roma Tre, EGO/VIRGO, Telethon, G.Eco, Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), Accatagliato, Associazione Eta Carinae, Associazione Arte e Scienza, Ludis, Osservatorio Astronomico Gorga. L’iniziativa si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, ha inoltre il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, Presidenza della Regione Lazio, Provincia di Roma, Roma Capitale, Comune di Grottaferrata, Comune di Monteporzio Catone, Parco dei Castelli Romani. Sono partners: ENI, Istituto Quasar, asSAGGI ! Science Bookshop, Linde, Museo Tuscolano delle Scuderie Aldobrandini, STS Multiservizi e bshape.
Se non vuoi più ricevere questa newsletter clicca qui

Share this article

Redazione centrale di giornalistiNellerba.it Giornalisti Nell'Erba è realizzato dall'associazione di promozione sociale Il Refuso. Nel tempo ha collezionato tanti riconoscimenti e partnership come ad esempio quelle con ANSA, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa, Federazione Italia Madia Ambientali FIMA, European Space Agency (ESA), Agenzia Spaziale Italiana, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lega Navale Italiana, Marina Militare, Università di Roma Tor Vergata. Ha i riconoscimenti della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell'Ambiente e tante altre istituzioni.

Facebook Comments

Post a comment

16 + sedici =