Berlino – (dal nostro inviato) Era il 2006, quando Al Gore, 45° Vice Presidente degli Stati Uniti d’America sotto la presidenza di Bill Clinton e Premio Nobel per la Pace fece parlare il mondo del cambiamento climatico con il film vincitore di un Oscar “An Inconvenient Truth”.

Era solo l’inizio di una rivoluzione. In quello stesso anno nasce il Climate Reality Project che ha la missione di catalizzare l’attenzione globale sulla crisi climatica e le sue possibili soluzioni. In questi anni sono stati organizzati 38 Climate Reality Leadership Corps per formare nuovi attivisti.

Il 38° “The Climate Reality Leadership Corps” si è svolto a Berlino dal 26 al 28 giugno 2018 e ha visto protagonisti a Berlino 860 persone provenienti da 50 paesi del mondo per diventare un Climate Leader del Climate Reality Project.

Un Climate Leader è un attivista per il clima, che ha a cuore le sorti della vita del pianeta. Svolge azioni e iniziative di sensibilizzazione sulle principali cause del cambiamento climatico e sulle soluzioni oggi possibili per mitigarne gli impatti e scongiurare conseguenze ben più gravi per la sopravvivenza dell’intero genere umano.

Il risultato è oggi di circa 14.500 Climate Leader che mobilitano comunità in oltre 100 paesi.

Facebook Comments

Post a comment

quattro × 1 =