altLe biotecnologie fanno grandi progressi. Fin dall’antichità, le piante sono state per l’uomo indispensabili. Esse ci forniscono moltissimi prodotti della vita quotidiana come cibo, fibre (da cui si ottengono i tessuti), e anche materiali per la costruzione come il legno. I botanici attualmente stanno cercando di applicare ciò che ci offrono le piante in altri campi, più ampi di quelli già detti.

Prendiamo i fiori, ad esempio: i loro colori sgargianti sono stati riutilizzati come coloranti. Non dimentichiamoci che molte piante hanno grandi proprietà curative e sono efficienti al pari dei prodotti farmaceutici. Il vero problema è che le piante che più possono essere utili all’uomo in questo campo sono generalmente piuttosto difficili da coltivare intensivamente, ecco perché sono state create le coltivazioni in vitro. Si tratta sostanzialmente di riprodurre in piccole fiale o anche in grandi serre le condizioni ideali per la crescita di specie particolari di piante. “Molte piante possono essere coltivate in vitro, ma su molte altre ancora non è attualmente applicabile questo metodo di coltivazione”, come ci spiega Cinzia Forni, docente al laboratorio di Botanica e Fitotecnologie dell’Università di Roma Tor Vergata. Per questa ragione la ricerca scientifica è molto importante, i suoi progressi sono un passo in più verso la sostenibilità di prodotti che attualmente sono di origine non green, come la plastica a cui molto recentemente è stata messa in contrapposizione la bioplastica. La ricerca sulle piante inoltre ci ha permesso di creare vaccini nei semi, questa è stata un’importante invenzione, perché nei paesi più poveri, dove le tecniche di conservazione sono estremamente limitate, gli strumenti tradizionali si danneggiano facilmente. Invece i semi non hanno bisogno di particolari metodi di conservazione e quindi sono migliori, oltre ad essere più ecologici. In sostanza, le applicazioni delle biotecnologie sono molteplici e ci possono dare prodotti di eguale qualità (o anche migliore) di quelli prodotti in fabbrica. 

Share this article

Redazione centrale di giornalistiNellerba.it Giornalisti Nell'Erba è realizzato dall'associazione di promozione sociale Il Refuso. Nel tempo ha collezionato tanti riconoscimenti e partnership come ad esempio quelle con ANSA, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa, Federazione Italia Madia Ambientali FIMA, European Space Agency (ESA), Agenzia Spaziale Italiana, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lega Navale Italiana, Marina Militare, Università di Roma Tor Vergata. Ha i riconoscimenti della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell'Ambiente e tante altre istituzioni.

Facebook Comments

Post a comment

2 × due =