altIl rapporto dell’IPCC, gruppo intergovernativo scientifico sulla valutazione sui cambiamenti climatici, è uscito da qualche settimana ed è piuttosto pesante. Carlo Carraro, vicepresidente del WG3 e rettore della Ca’ Foscari di Venezia riassume: “Abbiamo davvero poco tempo, se vogliamo un futuro”. Innanzitutto, stop al fossile. Senza più discussioni. Tra l’altro, secondo il rapporto, proprio in casa nostra si dovrà agire in fretta: l’area mediterranea è quella più a rischio.

Domani, 15 aprile, la Fondazione Centro per un Futuro Sostenibile – presidente Francesco Rutelli – ha organizzato un incontro alla Camera in cui interverranno, oltre allo stesso Carraro, il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, Sergio Castellari, IPCC Focal Point per l’Italia, Responsabile Unità di Ricerca “Relazioni Istituzionali e Politiche di Adattamento, Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC); Vincenzo Artale, Direttore dell’Unità Tecnica Modellistica Energica Ambientale (UTMEA) dell’ENEA; Valerio Rossi Albertini, Fisico Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Professore Scienza dei Materiali Università “La Sapienza” di Roma; Andrea Valcalda, Responsabile Environment Enel SpA; Ermete Realacci, Presidente della Commissione Ambiente Camera dei Deputati; Giuseppe Francesco Maria Marinello, Presidente Commissione Ambiente Senato; Loredana De Petris, Senatrice e membro del comitato politico-parlamentare CFS; Franco Bruno, Deputato e membro del comitato politico-parlamentare CFS; Marzio Galeotti, Istituto di economia e politica dell’energia e dell’ambiente (IEFE) Bocconi, Professore Università Di Milano e membro comitato scientifico CFS; Enrico Borghi, Capogruppo PD Commissione Ambiente della Camera dei Deputati.

Share this article

Redazione centrale di giornalistiNellerba.it Giornalisti Nell'Erba è realizzato dall'associazione di promozione sociale Il Refuso. Nel tempo ha collezionato tanti riconoscimenti e partnership come ad esempio quelle con ANSA, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa, Federazione Italia Madia Ambientali FIMA, European Space Agency (ESA), Agenzia Spaziale Italiana, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lega Navale Italiana, Marina Militare, Università di Roma Tor Vergata. Ha i riconoscimenti della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell'Ambiente e tante altre istituzioni.

Facebook Comments

Post a comment

20 + nove =