altVuoi provare a fare il giornalista scientifico? Ti va di passare una vacanza formativa di una settimana in Sardegna ed imparare qualcosa su scienza e su come comunicarla? L’assessorato Programmazione, Bilancio e Assetto del Territorio della Regione Sardegna promuove un bando per la partecipazione ad un campo estivo, nell’ambito delle attività per la divulgazione dell’informazione e della cultura scientifica e tecnologica.

Il campo estivo, della durata di una settimana, è incentrato sul tema delle scienze della vita ed è rivolto ai ragazzi e alle ragazze che abbiano completato il quarto anno di una scuola superiore della Sardegna entro giugno 2013. Si svolgerà presso il Parco Tecnologico di Pula dal 17 al 21 giugno. Qui sotto il testo del bando.

Art.1 Contenuti e obiettivi del concorso

Lo studio degli esseri viventi è un settore scientifico che ha avuto negli ultimi decenni una grande espansione, in particolare nella ricerca medica, genetica e nelle neuroscienze. L’enorme progresso compiuto ha già prodotto molte innovazioni tecnologiche, e alimentato grandi speranze per nuove future applicazioni. Assieme alle speranze sono però sorte anche complesse domande di carattere etico, sociale, politico o economico: utilizzo di cellule staminali, organismi geneticamente modificati e clonazione sono alcuni dei temi su cui il dibattito pubblico è molto acceso e polarizzato fra coloro che credono maggiormente nei benefici delle nuove applicazioni tecnologiche e chi invece ne teme maggiormente i rischi. Il campo estivo di giornalismo scientifico intende offrire a un gruppo di 16 ragazzi (8 ragazze e 8 ragazzi) la possibilità di confrontarsi con ricercatori che operano all’interno del Parco per realizzare un reportage multimediale su questi temi. I ragazzi visiteranno i laboratori e parteciperanno a incontri e attività sperimentali. Inoltre saranno seguiti da tutor esperti in comunicazione della scienza che insegneranno loro le basi del mestiere di giornalista scientifico. Lavoreranno quindi come una redazione professionale, e saranno loro forniti strumenti di lavoro quali videocamere e fotocamere. L’obiettivo dell’esperienza è promuovere la conoscenza della ricerca contemporanea e sviluppare il pensiero critico dei ragazzi che, in quanto cittadini, devono contribuire a definire il futuro della nostra società e della ricerca. Considerando l’importanza crescente della comunicazione online il reportage verrà pubblicato su un blog, e potrà essere affiancato da attività collaterali di comunicazione sui social media, a scelta dei ragazzi stessi.

La redazione sarà autonoma nella scelta specifica dei temi da trattare e sul taglio da dare al reportage. I ragazzi, assieme agli esperti, sceglieranno il contenuto e le tecnologie per realizzare il reportage, che potrà contenere articoli, news, interviste, video, immagini o quant’altro riterranno utile per sfruttare il potenziale comunicativo dei mezzi multimediali, in piena autonomia creativa.

Art.2 Termini e modalità di partecipazione

Per partecipare i ragazzi e le ragazze devono aver completato il quarto anno di una scuola superiore entro giugno 2013. Dovranno sottoporre la loro candidatura compilando il modulo online a disposizione sul sito di Sardegna Ricerche entro il 3 maggio 2013 alle ore 24. Il modulo prevede per i minorenni l’approvazione dei genitori. Tra tutti i candidati ne saranno estratti a sorte 16, 8 maschi e 8 femmine, per garantire una parità di genere. L’estrazione avverrà il 10 maggio in presenza di un pubblico ufficiale. I 16 primi estratti avranno diritto alla partecipazione gratuita al corso che si svolgerà dal 17 al 21 giugno presso il Parco Tecnologico di Sardegna Ricerche. Tutte le spese di partecipazione al campo estivo saranno coperte dall’organizzazione. I partecipanti accettano che il lavoro prodotto durante il campo estivo possa essere utilizzato e reso pubblico da Sardegna Ricerche nelle forma e modalità ritenute più idonea, purché senza scopi commerciali.

Art.3 Trattamento dei dati personali

I partecipanti al concorso prendono atto e acconsentono ai sensi del D.lgs. 196/2003 e successive modifiche, che i dati personali saranno utilizzati da Sardegna Ricerche, per motivi legati all’espletamento del concorso e che saranno trattati anche con mezzi elettronici, ma non saranno comunicati o diffusi a terzi per finalità diverse da quelle del concorso.

Sardegna Ricerche potrà utilizzare i dati per l’invio di materiale relativo alle proprie attività. L’interessato potrà chiedere in qualsiasi momento la cancellazione dei dati. Titolare del trattamento dei dati sono è Sardegna Ricerche.

Art.4 Segreteria organizzativa del concorso e modulistica

Per ogni informazione sul campo estivo è possibile contattare: Nicoletta Zonchello, 070 92432258 Gianluca Carta, tel. 3477786612 email: sciencereporter@sardegnaricerche.it Il modulo online per le candidature può essere trovato alla pagina web www.sardegnaricerche.it

Share this article

Redazione centrale di giornalistiNellerba.it Giornalisti Nell'Erba è realizzato dall'associazione di promozione sociale Il Refuso. Nel tempo ha collezionato tanti riconoscimenti e partnership come ad esempio quelle con ANSA, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa, Federazione Italia Madia Ambientali FIMA, European Space Agency (ESA), Agenzia Spaziale Italiana, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lega Navale Italiana, Marina Militare, Università di Roma Tor Vergata. Ha i riconoscimenti della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell'Ambiente e tante altre istituzioni.

Facebook Comments

Post a comment

2 × 4 =