di Samuele Melis e Tommaso Aschi
Villaggio per la Terra, 23 aprile, Roma – Gli studenti del liceo ginnasio Orazio e San Leone Magno hanno ideato il videogioco “Scratch” con l’intento di sensibilizzare le persone alle tematiche dell’obiettivo 12 dell’Agenda 2030 istituita dall’ONU  per affrontare le principali sfide globali.
L’obiettivo 12 si occupa in particolare dei modelli di produzione sostenibile, infatti il videogioco richiede al giocatore di compiere scelte per assolvere necessità quotidiane, spingendoci a riflettere sulla scelta che più rispetti la sostenibilità. Ci siamo fatti spiegare meglio il senso del progetto dalla tutor Stefania Nardelli (video).

Intervista condotta da giovani dei laboratori di #SchoolOfMedia de IlRefuso-Giornalisti Nell’Erba*.

*Il progetto #SchoolOfMedia è co-finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale – e dalla Regione Lazio, art. 82, L.R. 6/99 e ss.mm.ii

Share this article

Redazione centrale di giornalistiNellerba.it Giornalisti Nell'Erba è realizzato dall'associazione di promozione sociale Il Refuso. Nel tempo ha collezionato tanti riconoscimenti e partnership come ad esempio quelle con ANSA, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa, Federazione Italia Madia Ambientali FIMA, European Space Agency (ESA), Agenzia Spaziale Italiana, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lega Navale Italiana, Marina Militare, Università di Roma Tor Vergata. Ha i riconoscimenti della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell'Ambiente e tante altre istituzioni.

Facebook Comments

Post a comment

1 × 5 =