silvestriniRoma, 26 novembre 2015 – Nella seconda giornata dell’ VIII Forum QualEnergia, Gianni Silvestrini, direttore scientifico di QualEnergia e di Kyoto Club, già ricercatore CNR e direttore generale Ministero dell’Ambiente, ci spiega perché la COP21 parte con il piede giusto e cosa dovranno fare i Paesi per far sì che si raggiungano gli obiettivi auspicati. E’ appena uscito il suo “Due gradi” (Edizione Ambiente).

 

Share this article

Sono laureata in Scienze della Comunicazione ed iscritta all'Ordine dei Giornalisti del Lazio, sezione pubblicisti. Ho studiato Fisica per tre anni, ma ho deciso di reinventarmi per seguire la mia strada. Raccontare, comunicare, rendere partecipi tutti di quello che succede nel mondo, senza pregiudizi, solo con passione. Perché è l’informazione l’arma più grande che abbiamo a nostra disposizione.

Facebook Comments

Post a comment

4 × 1 =