energia

Merkel e Macron fanno promesse a COP23

Bonn, 15 novembre – Francia e Germania sono gli unici due paesi tra i 7 grandi ad avere i loro capi alla COP23. Angela Merkel e Emmanuel Macron si salutano come vecchi amici che si vedono spesso, nella plenaria di alto livello della COP. Merkel parla per prima “Sappiamo che l’accordo di Parigi è solo

[ Read More ]

Chi sta scrivendo la strategia energetica nazionale?

Sta suscitando non poche polemiche la SEN, la Strategia Energetica Nazionale, che il governo presenterà durante il G7 energia in programma nel mese di aprile a Roma. Sembra che il governo, infatti, abbia scelto di affidarsi ad una società di consulenza privata estera, il Boston Consulting Group, per la stesura del nuovo piano energetico nazionale. Ma

[ Read More ]

COP 22, ENEL: “ingegnere solare in 6 mesi”

COP 22 Marrakech 17/11/2016 – Si è appena concluso un’interessante “side event” (in pratica gli eventi che vengono organizzati all’interno degli stand delle singole nazioni qui a COP 22) italiano incentrato sul rapporto Italia-Africa in termini di accesso all’energia e sviluppo sostenibile. Durante la conferenza è intervenuto anche il Ministro dell’Ambiente Galletti che ha sottolineato

[ Read More ]

Starace (Enel): Le rinnovabili non sono più ‘alternative’

Roma, 21 ottobre 2016 – Dal report GreenItaly 2016, presentato oggi da Fondazione Symbola e Unioncamere, si evince che il numero delle aziende italiane che puntano sull’efficienza energetica è in crescita. L’Italia con 14,3 tonnellate di petrolio equivalente per milione di euro, è il secondo Paese tra le cinque grandi economie comunitarie per minori input energetici

[ Read More ]

Galletti: “Il governo dietro all’industria green”

Roma, 21 ottobre 2016 – Il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, intervistato a margine della conferenza di presentazione del rapporto GreenItaly 2016 della fondazione Symbola sullo stato della sostenibilità delle imprese italiane, elenca le azioni del governo per sostenere il cammino italiano verso la green economy. “Ecobonus allargato e pluriennale, e che comprende anche i

[ Read More ]

Referendum trivelle: cosa c’è di vero

Si avvicina il referendum del 17 aprile* e la guerra mediatica è iniziata. Negli ultimi giorni i sostenitori del NO si sono mobilitati e gli argomenti maggiormente utilizzati sono due: il fabbisogno energetico nazionale e i posti di lavoro. Cerchiamo di analizzarli con chiarezza. Non c’è collegamento diretto tra attività estrattive e fabbisogno energetico. Le multinazionali che chiedono allo Stato

[ Read More ]

Referendum trivelle: cosa si vota il 17 aprile

Il Consiglio dei Ministri ha deciso: si vota il 17 Aprile per il referendum No Triv. In quel giorno i cittadini italiani dovranno pronunciarsi sul “prolungamento a vita delle concessioni petrolifere a scadenza entro le 12 miglia al largo dei nostri mari”. In pratica i cittadini saranno chiamati ad esprimere un parere sulla ricerca di

[ Read More ]