di Michela Voglino

Torino è l’ottava città più inquinata del mondo, la prima in Europa. Ha infatti il maggior tasso d’inquinamento nell’aria, più precisamente 47 microgrammi per metro cubo.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha presentato uno studio in cui viene presentata una mappatura della città: ne risulta che Torino detenga il record italiano di melanomi, nonché di sostanze cancerogene nell’aria. Tra gli inquinanti troviamo soprattutto le polveri sottili, respirate ogni giorno dai cittadini.

Tuttavia nel capoluogo piemontese, l’aria non è contaminata esclusivamente dallo smog e dalle polveri sottili. Uno studio ha rilevato presenza di molecole di cocaina, cannabiboidi, caffeina e nicotina nell’aria. È necessario, però, precisare che secondo i dati del Cnr, queste sostanze costituiscono comunque una quantità talmente bassa da non aver alcun effetto sulla salute della persona!

Per tenere sotto controllo la situazione, diverse stazioni di misura sono state poste in varie aree della città dall’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale del Piemonte (ARPA). Esse si occupano di esaminare giornalmente la qualità dell’aria e le sue componenti, in particolare la concentrazione di Biossido di Azoto, Monossido di Carbonio, Ozono, Biossido di Zolfo e Benzene: i livelli sono in media abbastanza elevati, ma non del tutto critici.

In conclusione, la soluzione è fondamentalmente una: occorre ridurre gli di sforamenti nei valori delle sostanze inquinanti, limitando il traffico veicolare nelle principali aree urbane (molto meglio il vecchio filobus!), così da diminuire il gas di scarico, che provoca talvolta una leggera foschia nel cielo di Torino, offuscando il suggestivo panorama.

Share this article

Redazione centrale di giornalistiNellerba.it Giornalisti Nell'Erba è realizzato dall'associazione di promozione sociale Il Refuso. Nel tempo ha collezionato tanti riconoscimenti e partnership come ad esempio quelle con ANSA, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa, Federazione Italia Madia Ambientali FIMA, European Space Agency (ESA), Agenzia Spaziale Italiana, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lega Navale Italiana, Marina Militare, Università di Roma Tor Vergata. Ha i riconoscimenti della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell'Ambiente e tante altre istituzioni.

Facebook Comments

Post a comment

dieci − 1 =