Milano, 27 febbraio 2018 (dal nostro inviato) – Il gruppo Unipol si lancia in una avventura editoriale. Dopo la versione online, nasce anche la versione cartacea di Changes. Il magazine uscirà con edizioni monografiche. La prima è dedicata al climate changes. Ne parlano Fernando Vacarini, responsabile Media Relations, e Marisa Parmigiani, responsabile Sostenibilità del gruppo Unipol.

Alla presentazione del primo numero cartaceo di Changes, anche Grammenos Mastrojeni, coordinatore per l’Ambiente e la Cooperazione allo Sviluppo al Ministero degli Affari Esteri, diplomatico, docente e autore, tra l’altro, di “L’Arca di Noè” e “Effetto Serra, Effetto Guerra“, che tra l’altro spiega, al microfono di giornalistinellerba.it, i legami tra clima, immigrazione, crisi e guerre, e anche possibili soluzioni, senza troppi sforzi: con 130-200$ si può recuperare un ettaro di terra degradata e fare in modo così che tanti africani non siano costretti ad emigrare.

Facebook Comments

Post a comment

17 − dodici =