alt

Vince chi consuma meno

Un virtual game per allenarsi alla guida ecosostenibile

 

Roma – Consumare poco è divertente. Nasce Volkswagen Think Blue. Challenge 2012, un gioco virtuale online sulla guida ecosostenibile che diventerà anche realtà il 15 e 16 settembre nel corso di un test drive – evento al Foro Italico, a Roma. Il più bravo tra i partecipanti, cioè quello che utilizzerà meno carburante nel corso delle prove al volante di una up!, sarà il candidato italiano per la finale mondiale Think Blue. World Championship. in programma il prossimo novembre in California. Tra tutti gli altri concorrenti sarà invece estratta una up!.

 Per partecipare all’evento di Roma è sufficiente iscriversi collegandosi al sito http://thinkbluechallenge.omniauto.it/home.php e, per chi vuole arrivare già preparato, c’è la possibilità di scaricare l’applicazione Think Blue. Challenge 2012 da Facebook o Appstore, per allenarsi online a guidare la Nuova up! nel modo più parsimonioso. Chi si affermerà come campione di efficienza al termine della prova di guida su strade urbane ed extraurbane, farà parte dei 20 finalisti che  voleranno in California e si sfideranno per conquistare il titolo mondiale. Si confronteranno guidando su un percorso da San Francisco a Los Angeles e, in più, dovranno dimostrare di essere molto preparati in tema di tutela dell’ambiente e sostenibilità.

Share this article

Redazione centrale di giornalistiNellerba.it Giornalisti Nell'Erba è realizzato dall'associazione di promozione sociale Il Refuso. Nel tempo ha collezionato tanti riconoscimenti e partnership come ad esempio quelle con ANSA, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa, Federazione Italia Madia Ambientali FIMA, European Space Agency (ESA), Agenzia Spaziale Italiana, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lega Navale Italiana, Marina Militare, Università di Roma Tor Vergata. Ha i riconoscimenti della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell'Ambiente e tante altre istituzioni.

Facebook Comments

Post a comment

17 − cinque =