altLa nebbia fitta incomincia piano piano a diradarsi e dal pontile della nave s’inizia a scorgere una terra sconosciuta e inesplorata. A tale visione si prova la medesima sensazione dell’Ulisse dantesco davanti al confine delle colonne d’Ercole. Che fare? Fermarsi o andare avanti? La possibilità di tornare indietro non viene neanche considerata.

Il desiderio di avventura e di conoscenza arde inesorabilmente dentro di noi. D’altra parte però non conosciamo le eventuali insidie che si potrebbero celare,  siamo leggermente preoccupati.  Questo nuovo mondo è internet che da 15 anni ha cambiato il nostro sistema di comunicare e di relazionarci con l’ambiente esterno.  Per cercare di comprendere meglio questa nuova risorsa, venerdì 14 dicembre Giornalisti Nell’Erba in collaborazione con la sede in Italia della Commissione Europea ha organizzato un panel discussion dal titolo #nonsolochat. Durante la mattinata alla quale hanno partecipato diverse scuole sono stati presentati diversi aspetti e potenzialità del web, come le applicazioni per studiare suggerite dal nostro Eric Barbizzi, 8 anni, responsabile Esteri del nostro giornale, oppure i consigli pratici di Ilaria Romano per i futuri giornalisti.

Hanno partecipato anche importanti giornalisti tra i quali Luigi Contu(direttore ANSA) e Giancarlo Loquenzi (conduttore di Zapping 2.0 di RaiRadio1), solo per citarne alcuni, che hanno raccontato la propria esperienza di giornalismo digitale e hanno lanciato messaggi a chi volesse intraprendere tale carriera. Hanno anche giustamente  evidenziato l’importanza della correttezza e della professionalità, termini che dovrebbero essere chiave per qualsiasi lavoro.

Tullio Berlenghi invece ha parlato  del diritto, dell’importanza, spesso sottovalutata, dei cittadini ad essere informati sulle tematiche ambientali e della partecipazione collettiva che è il primo passo per attuare un eventuale cambiamento. L’ambiente è stato anche l’argomento centrale dell’intervento di Marco Fratoddi che ha raccontato l’esperienza della sua testata  che viaggia sia su carta sia su web.

Probabilmente la tv e la lavastoviglie quando sono entrate nelle case degli Italiani sono state viste con estrema diffidenza e timore eppure adesso fanno parte integrante della nostra vita ed è difficile immaginare la nostra quotidianità senza questi strumenti. Chissà se accadrà lo stesso per il web l’importante, come in molte situazioni,  è che si utilizzi l’intelligenza.

 

QUI per scaricare i materiali didattici del panel del 14 dicembre

QUI per vedere tutte le foto

A breve su www.giornalistinellerba.org, tutti i video della giornata.

 

Share this article

Redazione centrale di giornalistiNellerba.it Giornalisti Nell'Erba è realizzato dall'associazione di promozione sociale Il Refuso. Nel tempo ha collezionato tanti riconoscimenti e partnership come ad esempio quelle con ANSA, Ordine Nazionale dei Giornalisti, Federazione Nazionale della Stampa, Federazione Italia Madia Ambientali FIMA, European Space Agency (ESA), Agenzia Spaziale Italiana, Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lega Navale Italiana, Marina Militare, Università di Roma Tor Vergata. Ha i riconoscimenti della Presidenza della Repubblica, del Ministero dell'Ambiente e tante altre istituzioni.

Facebook Comments

Post a comment

dodici − 10 =